Sostieni I Difensori Indigeni della Terra!

English | Español

Il 13 Maggio, aggressori non identificabili, hanno attaccato la casa di Salomé Aranda con un lancio di pietre mettendo Salomé e la sua famiglia in pericolo. Salomé e’ una leader indigena di Kichwa nella foresta Amazzonica Ecuadoriana, la quale ha esplicitamente criticato le incoscienti operazioni petrolifere del gigante multinazionale italiano ENI che da più di 28 anni occupa quest’ area. Recentemente, ENI ha dichiarato un programma di espansione. L'aggressione contro Salomé è avvenuta subito dopo che si e’ svolta l’Assemblea degli Azionisti ENI durante la quale la multinazionale e’ state confrontata riguardo le proprie operazioni di trivellazione e espansione nell’area descritta, senza aver ottenuto il previo consenso da parte delle comunità indigene.

Inoltre, Salomé fa parte di un gruppo di donne indigene presentatesi di fronte al Presidente Ecuadoriano Moreno in Quito nel Marzo 2018, per denunciare le violazioni dei diritti delle donne indigene e dei loro territori, e l’ impatto ambientale dell’industria petrolifera. Altre donne indigene guardiane della foresta sono state vittime di simili minacce e aggressioni.

Agisci ora per la salvaguardia di Salomé e per mettere fine agli abusi contro i Difensori della Terra!

Foto: Santiago Cornejo

7,087 persone hanno firmato l'appello.

A Claudio Descalzi, Amministratore Delegato ENI –

Faccio appello alla sua azienda affinché prevenga qualunque altro tipo di aggressione nei confronti di Salomé o altri leader indigeni e richiedo che Eni sospenda tutte le attività di estrazione affinché sia condotta un'indagine approfondita nei confronti dei responsabili di tali aggressioni.

Campo richiesto
Campo richiesto
Indirizzo non corretto

Any personal information collected on our website is protected by our Privacy Policy and Terms of Service.

Share & Comment

Related Multimedia

Features

Yes, I will donate to protect the Amazon!

"The work you do is vital, and I am happy to support it."
– Charlotte R. A.

DONATE NOW